Il 2015 è stato un anno cruciale per Milano. Un anno con molte aspettative soprattutto dal punto di vista dell’offerta gastronomica. L’inflazione delle aperture express per Expo è stata notevole, ma ci sono realtà che avranno ancora tanto da dire il prossimo anno. Scorrendo il nostro profilo Instagram abbiamo fatto un punto sulle esperienze a tavola che più ci hanno emozionato. Ecco allora qui una piccola classifica dei ristoranti a Milano che sono stati per noi una scoperta convincente nel 2015 e dove non vediamo l’ora di tornare nel 2016!

#ragoutdemilan

Non dimentichiamoci anche dei 10 migliori ristoranti nel 2014 che continuano ad essere i nostri preferiti!

Un grazie sentito a chi ha condiviso la tavola con Ragoût Food quest’anno ❤

Orto erbe e cucina Milano

 

 

Ecco i 10 migliori ristoranti di Milano provati nel 2015: 

Marta Bibendum
Via Matteo Bandello 14, Milano

da ordinare: gnocchi con carciofi e ragout di branzino

La cucina di Marta Pulini, che prima di essere una chef (o meglio cuoca, come ama essere chiamata) è soprattutto una grande donna, ci ha conquistati da subito. Basterebbe il bellissimo ambiente, che fa parte del complesso dello Spazio Rossana Orlandi, per far innamorare gli ospiti…ma i piatti sono davvero un tributo alla tradizione e allo stesso tempo si percepisce una conoscenza delle materie prime che solo una grande esperienza sa trasmettere. Il tutto condito da un servizio eccellente dei ragazzi in sala. Per noi è come tornare sempre a casa.Marta Bibendum Milano

 

 

Lile in Cucina
Via Guicciardini 5, Milano

da ordinare: le vellutate

Andare da Lile è come farsi una coccola. Un posticino perfetto sia per pranzo che per cena, dove i piatti sono tutti fatti con amore. Le vellutate sono sempre presenti in menù se volete un pasto healthy, oppure scegliete le loro orecchiette fresche con broccoli e baccalà o una sfogliatina di zucca e pistacchi con fonduta al parmigiano reggiano. Lile non è una novità di quest’anno, ma ce ne siamo innamorati nel 2015, diventando uno dei nostri posti del cuore ❤

Lile in cucina

 

 

San Maurì Bistrot
Via San Maurilio 4, Milano

da ordinare: tagliere di salumi, piatti di pesce e tarte tatin di mele

Una bellissima scoperta del 2015 è stato San Maurì, un piccolo bistrot che ha il sapore della Milano più autentica. Una vera oasi di pace e buon gusto non appena si gira l’angolo dalla caotica e affollata via Torino. I prodotti sono tutti a km 0, provenienti dalle cascine nelle campagne milanesi, e i due giovani fratelli che gestiscono il locale sono davvero molto appassionati e cercano sempre di dare il massimo ai propri clienti. Il menù del pranzo cambia ogni giorno e sebbene ci siano sempre piatti della tradizione lombarda, le proposte di pesce, a seconda del pescato del giorno, sono davvero eccellenti! Il San Mauri è consigliatissimo per pranzo ma anche per cena se siete in zona Duomo!

San Mauri Bistrot

 

 

Wicky’s 
Corso Italia 6, Milano

da ordinare: il menu con le proposte dello chef a sorpresa

Per noi il premio Best Sushi Restaurant 2015 va sicuramente a Wicky’s. Anche se per lo chef Wicky Prian non si deve parlare di sushi o fusion ma di Wicuisine, per noi è rimasta l’esperienza migliore del 2015 per quanto riguarda la cucina giapponese. Molto interessante la combinazione di arte giapponese nella lavorazione del pesce, caneki (la vera cucina giapponese tradizonale), ingredienti italiani e tutta l’esperienza di uno chef nato in Shrilanka e che ha vissuto e studiato dai più grandi Maestri del Giappone. Lo chef Wicky Prian ha una cura per l’ospite che sa di sacralità. Spesso improvvisa piatti inediti per i suoi clienti affezionati e si ricorda sempre cosa cucina per ognuno di loro. Non troverete soia o wasabi sul tavolo, il che è tutto detto sul tipo di “sushi” che vi verrà proposto. Affidatevi al menù degustazione di Wichy’s, sarà una bellissima sorpresa!

Whicky's

 

 

Nordic Grill Milano
Via De Amicis 34, Milano

da ordinare: pork chops

Tornati dal nostro viaggio di dicembre nel Nord Europa abbiamo scoperto sotto casa l’apertura di questo ristorante di cucina nordica. Mai cosa fu più gradita! In Zona Sant’Ambrogio, in Via De Amicis per la precisione, è stato creato un ambiente che in un lampo riporta alle atmosfere alpine e quelle nord europee. Il menù in realtà è un mix tra la cucina alto atesina, Nord Europea e Internazionale. Qui troverete zuppe tirolesi, canederli, spatzle e steak tartare. La carne cotta alla griglia o al forno Josper è la specialità della casa e vi renderete conto della sua qualità. Vi consigliamo di iniziare con l’aperitivo di salumi e formaggi servito nella cantina dei vini, non vi sembrerà di essere in città, ma piuttosto sulle Dolomiti dopo aver passato tutto il giorno sugli sci. Poi dopo cena fatevi servire il dolce comodamente davanti al caminetto, per un relax unico!

Nordic Grill Milano

 

 

Dou
Piazza Napoli 25, Milano

da ordinare: toast di gamberi e pad thai

Non è una nuova scoperta ma sempre una conferma! Anche quast’anno il nostro ristorante di cucina orientale preferito è il Dou! Qui è tutto perfetto: dal Pad Thai con gamberi e verdure (quello originale thailandese), ai dumpling con ripieni molto interessanti come i ravioli vegetariani con cime di rapa, funghi shiitake e tofu affumicato. Assolutamente da non perfere i famosi toast di gamberi di Dou…e i buonissimi cocktail a base di zenzero!

Dou Milano

 

 

The Botanical Club
Via Pastrengo 11, Milano

da ordinare: un Nordic Mary (for Bloody Mary lovers)

I locali dove si possa mangiare bene e bere anche meglio sono i nostri preferiti! Di sicuro il Botanical Club è uno di questi. Nella zona più interessante degli ultimi anni di Milano, ovvero Isola, dietro la nuova Porta Garibaldi c’è questa perla che unisce in un solo luogo un’ottima cucina contemporanea, una distilleria di gin originale e cocktail bar da favola!

The Botanical Club Milano

 

 

Pacifico
Via San Marco angolo Via Moscova

da ordinare: Ceviche Mixto

Finalmente un ristorante peruviano a Milano! Questa cucina ancora poco conosciuta in Italia ha trovato una location molto elegante nel cuore di Brera. Abbiamo sentito pareri molto contrastanti su questo ristorante, ma la verità è che uno dei posti più giusti di Milano. L’arredamento interno è stupendo: le tappezzerie esotiche, il bagno “ocean” e le lampade di design fanno di questa location il luogo perfetto per una serata speciale. Buonissime le ceviche e i tiraditos di pesce crudo con salse sapientemente elaborate dallo chef. Il conto non è dei più economici, ma ragazzi diciamolo in coro “Siamo a Milano”, e a noi ha convinto!

Pacifico Milano

 

 

Masuelli San Marco
Viale Umbria 80, Milano

da ordinare: piatto del buon ricordo

Grazie alla nostra amica di cenette Elena Braghieri abbiamo scoperto questa trattoria tipica Milanese. Gestita da tre generazioni dalla stessa famiglia che fa dell’accoglienza una vera missione. I gesti cordiali ed eleganti come una volta, così come i piatti fatti a modino ci hanno davvero conquistati! La carne è scelta personalmente da allevamenti piemontesi e in generale i prodotti sono di altissima qualità. Ma quello che rende speciale questo ristorante è la famiglia Masuelli. Unica e con una passione fortissima! Sedetevi a tavola, vi sentirete come a casa!

Trattoria Masuelli

 

 

Orto Erbe e Cucina
Via Gaudenzio Ferrari 3, Milano

da ordinare: ciambella di orzo con crema di zucca

Un posticino piccolo e semplice, con un tipo di cucina “sana”. Insomma quello che tutti vorremmo sotto casa (e noi per questo ci sentiamo molto fortunati). Qui le erbe aromatiche sono protagoniste e filo conduttore del menu. I piatti sono tutti vegetariani, ad eccezione di alcune proposte a base di pesce. Il rapporto qualità/prezzo è ottimo e questo posticino sembra essere stato teletrasportato da una via di Copenhagen direttamente in Corso Genova. Oltre a delizioso bistrot, Orto Erbe e Cucina è anche rivenditore di piante aromatiche di ogni tipo: dal semplice rosmarino al timo limonato o alla salvia ananas.

Orto Erbe e Cucina

photo credits: Instagram @ragoutfood

Annunci