balera dell'ortica

I primi sono a sorpresa, si gioca a bocce e si balla (d’estate) il liscio dal vivo…ma soprattutto, come invece comunemente si pensa, non è un posto per vecchi (e se anche fosse a noi piacerebbe comunque, anzi di più). Vuoi la crisi, vuoi la stanchezza per i soliti giri finto culturali, modaioli milanesi..la balera ormai è stata riscoperta dai giovani hipster e intellettuali. Quindi una clientela a dir poco eterogenea quella della Balera dell’Ortica, in zona Ortica appunto, dove ci si arriva comodamente con il bus 54 (fermata Amadeo) o il tram 5 (capolinea Ortica). Il menù è da piatto ricco mi ci ficco: i primi sono a sorpresa (a noi sono capitate delle tagliatelle al ragù e lasagne verdi) mentre i secondi sono a scelta…roast beef, vitello tonnato, o spezzatino con piselli, patate e polenta. Ovviamente Ragoût ha scelto quest’ultimo piatto…e non se ne è pentito affatto. Lo spezzatino come quello della zia, tenero da sciogliersi in bocca contornato da fettine di polenta fritta…il tutto annaffiato da un Oltrepo pavese leggermente mosso…perfettamente in armonia con lo spirito conviviale e allegro della balera. Qui con le bocce non si scherza…il gioco è serissimo. Ma il bello è che ci giocano tutti, dai bambini ai giovani hipster, agli anziani (che ne sanno sempre di più di tutti). Tutti i dettagli di questo dopolavoro ferroviario riportano alla tradizione operaia…e fanno riscoprire quel gusto italiano nudo e crudo che è stato rispolverato…per mostrarci finalmente le nostre vere origini.

balera

balera dell'ortica

memorabilia della Balera dell'Ortica

memorabilia della Balera dell'Ortica

primi a sorpresa in Balera

spezzatino con piselli patate e polenta

star del liscio in balera

dopolavoro ferroviario

campo da bocce

tasted @ La Balera dell’Ortica, via G. A. Amadeo 78, Milano

Annunci